DOCUMENTAZIONE - Storia e politica italiana e internazionale





INDICE

HOME

Presidenziali USA

Presidenziali Francia 07

COREA DEL NORD

EUROPA

ITALIA - STORIA

Pensiero Economico

IRAQ

ONU

PALESTINA

IRAN

AFGHANISTAN PAKISTAN

RUSSIA E CAUCASO

RIVOLUZIONE RUSSA

MEDIO ORIENTE

GLOBALIZZAZIONE

KOSOVA

ECHELON

UZBEKISTAN

AFRICA

ATTENTATI SPAGNA

MONDO

MEDIA

 

CERCA NEL SITO

 

Linkback:

Territorio scuola

Sensagent

Leprechaun


Le Monde

Montebourg denuncia la "politica alla Bismarck" della Merkel

Articolo originale.

LEMONDE.FR con Reuters | 30.11.11 | 13h25   •  Aggiornato il 30.11.11 | 14h57

Di fronte alle pretese di Angela Merkel per rispondere alla crisi della zona euro, Arnaud Montebourg, deputato PS della Saône-et-Loire, ed ex candidato alle primarie socialiste, ha denunciato mercoledì 30 novembre la “politica alla Bismarck” della cancelliera tedesca, che sta secondo lui “uccidendo la zona euro stessa”.

“La signora Merkel ha deciso di imporre alla zona euro un ordine tedesco”, ha dichiarato nella trasmissione “Questions d'info” diffusa sl LCP e France Info in partenariato con Le Monde e la AFP. “E' l'importazione delle pretese, dei diktat tedeschi su quel che resterà della zona euro dopo avere espulso i paesi che non possono farcela”.

“La questione del nazionalismo tedesco sta per ritornare fuori con la politica alla Bismarck utilizzata dalla signora Merkel (…). Questo significa che lei sta costruendo sul confronto per imporre il suo dominio”, ha aggiunto. Ha così citato una espressione utilizzata dai socialisti tedeschi della SPD a proposito di Otto von Bismarck, il fondatore dell'impero tedesco del XIX secolo.

MONTARE DEL  POPULISMO

Agli occhi del presidente del consiglio generale della  Saône-et-Loire, “è venuto il momento di mettere in campo il confronto politico con la Germania e di difendere i nostri valori”.

Ha inoltre criticato l'azione attuale del presidente Nicolas Sarkozy, che “sta per installarsi sul portabagagli della destra e del padronato tedesco”. “La sua incapacità a tenere testa agli errori tedeschi è motivo di grave preoccupazione”, ha dichiarato.

Arnaud Montebourg ha inoltre messo in guardia contro la montata delle estreme in Europa: “Siamo in un periodo nel quale le scelte politiche che imporremo ai nostri popoli sono estremamente pericolose”, ha detto. “Se la Germania riesce ad imporre la cura greca a tutti i paesi, Francia inclusa, avremo il montare del populismo, dei nazionalismi in tutti i paesi e dell'estrema destra”.

 

INDICE

Cerca nel sito: